Sommario sezioni

logo del Comune di Ferrarahome page del Comune di Ferrara

diminuisci testo ingrandisci testo alto contrasto versione grafica
 


salta il motore di ricerca e vai al menu Info e Schede
InformaHandicap - Centro H
salta il percorso e vai ai contenuti
sei in: Centro H / C.A.A.D. > GUIDA alle agevolazioni, ai servizi e alle risorse > Agevolazioni Fiscali, Contributi ed Esenzioni > Bonus elettrico per Disagio Fisico (e per disagio economico)

salta i contenuti e vai alle validazioni w3c

Bonus Elettrico per Disagio Fisico

Centro H
Che cos'è
Il bonus per disagio fisico è uno sconto sulla bolletta dell'energia elettrica previsto per le persone in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo presso il proprio domicilio di apparecchiature medico-terapeutiche necessarie per la loro esistenza in vita e alimentate ad energia elettrica.

Chi ne ha diritto
Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici affetti da grave malattia o i clienti domestici con fornitura elettrica presso i quali viva un soggetto affetto da grave malattia, che utilizza apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. La richiesta del bonus per disagio fisico non è legata nè al reddito nè alla composizione del nucleo familiare; pertanto non è necessario presentare alcuna documentazione relativa all'ISEE.

Dove e quando presentare la domanda
La domanda va presentata presso il Comune di residenza del titolare della fornitura elettrica (anche se diverso dal malato) utilizzando gli appositi moduli o presso un altro ente designato dal Comune (CAF/Patronato).

A FERRARA si presenta presso:
ASP - Centro Servizi alla Persona - Ufficio Bonus
Via Ripagrande, 5 - 44121 Ferrara (FE)
Tel. 0532.799511 - Fax 0532.765501
e-mail: info@aspfe.it - Referente Fabrizio Samaritani
sito web: http://www.aspfe.it/p/28/bonus.html
NB: In ottemperanza alle misure Ministeriali e Regionali per il contenimento della diffusione del Coronavirus si informa che dal 05/06/2020 l'Ufficio Bonus riceverà solo su appuntamento. E' possibile richiedere l'appuntamento al numero 0532.799500.

Documenti da portare per fare domanda:
+ certificato ASL che attesti:
......la situazione di grave condizione di salute;
......la necessità di utilizzare le apparecchiature elettromedicali per supporto vitale;
......il tipo di apparecchiatura utilizzata e le ore di utilizzo giornaliero;
......l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
+ il documento di identità e il codice fiscale del richiedente e del malato se diverso dal richiedente;
+ il modulo B compilato;
+ una bolletta dalla quale si otterranno codice POD e potenza impegnata.

Riferimento --> www.arera.it/it/consumatori/ele/bonusele_df.htm

Come si riceve il bonus
L'importo del bonus viene scontato direttamente sulla bolletta elettrica, non in un'unica soluzione, ma suddiviso nelle diverse bollette corrispondenti ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione della domanda. Ogni bolletta riporta una parte del bonus proporzionale al periodo cui la bolletta fa riferimento. Quando il bonus viene concesso, in bolletta viene inserita un'apposita comunicazione. Quando il bonus è in corso di erogazione, sono evidenziati nella bolletta, nella sezione "totale servizi di rete - quota fissa", sia l'avvenuta ammissione alla compensazione, sia il dettaglio dell'importo relativo all'applicazione del bonus.

Quanto dura il bonus
Il bonus per disagio fisico viene erogato senza interruzioni fino a quando sono utilizzate le apparecchiature. Il cessato utilizzo di tali apparecchiature deve essere tempestivamente segnalato al proprio venditore di energia elettrica.
Con il cessato uso di tali apparecchiature, è responsabilità del cliente informare immediatamente il proprio venditore affinché venga interrotta l'erogazione del bonus per disagio fisico.
Il bonus per disagio fisico non deve essere rinnovato, viene erogato fino al cessato uso delle apparecchiature elettromedicali.

I bonus sociali per disagio fisico ed economico, sono cumulabili qualora ricorrano i relativi requisiti di ammissibilità.

____________________________________________________________

Bonus Sociale luce, gas, acqua per Disagio Economico

Che cos'è
Il Bonus Sociale è un contributo economico, a compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di gas naturale e/o di energia elettrica, sotto forma di sconto applicato direttamente in bolletta. Il Bonus Sociale è uno strumento introdotto dal Governo e gestito con la collaborazione dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ARERA e i Comuni.

Cosa cambia dal 2021
Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi debbano presentare domanda.

Chi ne ha diritto
È riservato alle famiglie a basso reddito e numerose e può essere concesso, in base al numero dei componenti del nucleo familiare e ai consumi e con un importo determinato annualmente, alle famiglie nelle seguenti condizioni:

Disagio economico
» clienti domestici con fornitura gas naturale
» clienti domestici con fornitura energia elettrica
» clienti domestici con fornitura acqua potabile

I bonus sociali per disagio economico e per disagio fisico sono cumulabili qualora ricorrano i relativi requisiti di ammissibilità.

Per maggiori informazioni --> www.arera.it/it/consumatori/bonus2021.htm





accessi alla pagina: 441 vai al sommario della pagina
 

salta le informazioni sulla redazione e vai alle validazioni W3C
Ultima modifica: 19-03-2021
REDAZIONE: Centro H - Informahandicap
E-MAIL: info@centrohfe.it

 


Servizio Sistemi Informativi - Sviluppo Comunicazioni
Redazione WWW - Via Monsignor L. Maverna, 4 - 44122 Ferrara