Sommario sezioni

logo del Comune di Ferrarahome page del Comune di Ferrara

diminuisci testo ingrandisci testo alto contrasto versione grafica
 


salta il motore di ricerca e vai al menu Info e Schede
InformaHandicap - Centro H
salta il percorso e vai ai contenuti

salta i contenuti e vai alle validazioni w3c

Pensione mensile Invalidi Civili

GUIDA del Centro H
COS’È E CHI NE HA DIRITTO
Viene corrisposta per 13 mensilità ed è pari ad Euro 286,81 mensili (per l'anno 2021).

REQUISITI
- età compresa tra i 18 e i 65 anni;
- essere cittadino italiano residente in Italia, o extracomunicario in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
- invalidità civile riconosciuta pari al 100%;
- reddito annuo personale non superiore a Euro 16.982,49 (anno 2021).

COMPATIBILITÀ E INCOMPATIBILITÀ
È compatibile con l'indennità di accompagnamento.
È incompatibile con altre provvidenze concesse a seguito della stessa menomazione per causa di guerra, servizio lavoro.

COSA FARE
Le domande per ottenere i benefici previsti dalle leggi in materia d’invalidità civile a decorrere dal 1° gennaio 2010 vanno presentate all'Inps esclusivamente in via telematica. (www.inps.it). Per tale operazione è possibile farsi assistere gratuitamente da un qualsiasi patronato.
Per informazioni: Ufficio invalidi Civili INPS
Viale Cavour n.164 – Tel. 0532 292344
info specifiche su INPS.it

Al compimento dei 65 anni di età, viene trasformato in Assegno Sociale.

RIFERIMENTI NORMATIVI
Legge 30 marzo 1971, n. 118 art. 12


Incremento al Milione
A seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 152/2020 e dal decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 (all'art.15), è previsto che il cosiddetto “incremento al milione”, finora spettante solo ai soggetti con più di sessant’anni di età, sia applicato anche ai soggetti invalidi civili totali o sordi o ciechi civili assoluti titolari di pensione o che siano titolari di pensione di inabilità di cui all’articolo 2 della legge 12 giugno 1984, n. 222, già dai 18 anni (dai 70 anni per gli invalidi civili parziali e per i ciechi parziali).
In questo modo è possibile raggiungere un massimo di 652,02 euro al mese (calcolando una maggiorazione di massimo 364,93€ sommata alla pensione mensile di 287,09 €); questo in relazione a determinati requisiti reddituali, ovvero:
- Limite di reddito di 8.476,26 euro annui per pensionato non coniugato (si calcola dalla somma dell’importo annuo 2021della INVCIV, pari a € 3.732,17 e dell’aumento per 13 mensilità, pari a € 4.744,09)
- Limite di reddito di 14.459,90 euro annui per pensionato coniugato (somma del limite di reddito personale e dell’importo annuo 2021dell’assegno sociale, pari a € 5.983,64).

Per approfondire:
https://www.disabili.com/legge-e-fisco/articoli-legge-e-fisco/aumento-pensioni-invalidi-ecco-la-circolare-inps-con-beneficiari-requisiti-limiti-di-reddito




accessi alla pagina: 12148 vai al sommario della pagina
 

salta le informazioni sulla redazione e vai alle validazioni W3C
Ultima modifica: 11-02-2021
REDAZIONE: Centro H - Informahandicap
E-MAIL: info@centrohfe.it

 


Servizio Sistemi Informativi - Sviluppo Comunicazioni
Redazione WWW - Via Monsignor L. Maverna, 4 - 44122 Ferrara