Sommario sezioni

logo del Comune di Ferrarahome page del Comune di Ferrara

diminuisci testo ingrandisci testo alto contrasto versione grafica
 


salta il motore di ricerca e vai al menu Info e Schede
InformaHandicap - Centro H
salta il percorso e vai ai contenuti
sei in: Centro H / C.A.A.D. > Bollettini Informativi > Anno 2004 > Bollettino 27 Agosto 2004

salta i contenuti e vai alle validazioni w3c

Bollettino 27 Agosto 2004

Centro H
SOMMARIO:
228-2004 Sondaggio on line di "Telefono H" sull'accessibilità ai disabili delle mete vacanziere
229-2004 Salerno, università accessibile a tutti.
230-2004 Emittente televisiva penalizzata dalla legge Gasparri
231-2004 Torino: ricerca contro la degenerazione maculare senile.
232-2004 Pensioni d'invalidità, la preoccupazione della Fish
233-2004 Saint Moritz–Venezia in poco più di 14 ore di bicicletta: l’impresa epica di Francesco Filippin, non vedente di Castelfranco Veneto
234-2004 Oltre le barriere. Guida ai diritti della persona disabile
235-2004 Esenzioni sulle tasse auto per i disabili
236-2004 Indennità di accompagnamento alle persone non autosufficienti
237-2004 Torino, Lingotto Fiere 3 – 5 dicembre 2004. ABILITY TECN HELP
238-2004 8 disabili su 10 si rivolgerebbero ad un "assistente sessuale".
239-2004 L'integrazione scolastica? Non va in vacanza.
240-2004 Più diritti per le associazioni, e più difese per i cittadini

--------------------------------------------------------------------------------

228_2004
Sondaggio on line di "Telefono H" sull'accessibilità ai disabili delle mete vacanziere.

L’84% ritiene che gli stabilimenti balneari abbiano troppe barriere, l’89% pensa che gli alberghi non siano sufficientemente accessibili per chi sta in carrozzina. Le segnalazioni diventeranno denuncia per le relative azioni risarcitorie.

Per approfondimenti:
http://www.telefonoh.it/

Fonte:
http://www.redattoresociale.it

--------------------------------------------------------------------------------

229_2204
Salerno, università accessibile a tutti.

Il diritto allo Studio è consacrato nel testo della Costituzione Italiana e l’Università degli Studi di Salerno assicura le migliori condizioni per consentire l’espletarsi di questo diritto anche a favore degli studenti con disabilità. L’Ateneo offre una serie di servizi. In primis l’esonero dal pagamento delle tasse per gli iscritti con percentuale di invalidità superiore al 66%. Inoltre, la struttura realizzata secondo le più recenti normative in materia di barriere architettoniche, assicura la libera circolazione degli studenti con difficoltà fisiche e riserva loro posti auto in ognuno dei vari plessi interni all’Università.
Gli studenti disabili, attraverso i servizi dell’Ufficio Diritto allo Studio, poi, potranno contare su accoglienza ed orientamento in entrata; l’accompagnamento ed assistenza alle lezioni, agli esami e per tutte le altre attività connesse; il tutorato specializzato in tutte le facoltà e in ogni materia; il trattamento individualizzato per il superamento degli esami; il sostegno didattico generale come reperimento testi, appunti, registrazione e trascrizione delle lezioni; trascrizioni e stampa in braille; interpretariato per gli studenti non udenti; laboratorio informatico con hardware e software specifici per diverse tipologie di disabilità e un sito web.

Per approfondimenti:
http://www.contribuenti.it/news/view.asp?id=1666


Fonte:
http://www.redattoresociale.it

--------------------------------------------------------------------------------

230_2004
Emittente televisiva penalizzata dalla legge Gasparri

C'è una micro-emittente televisiva, Disco Volante, composta per metà da redattori disabili; sono persone che hanno così scoperto uno strumento di espressione, di elaborazione di pensieri, idee, fantasie, di comunicazione, di abbattimento di barriere culturali. Un piccolo quartiere della piccola Senigallia è il raggio d'azione delle frequenze di questa tivù.
Poi succede che c'è una legge nuova di zecca, inventata da un certo Gasparri. E' una legge che secondo alcuni dovrebbe tra l'altro salvare un canale, Retequattro, dall'esilio nel mondo del Satellitare. Però per soccorrere questo canale qualcun'altro deve farci le spese.
Tanti canali più piccoli, tra i quali Disco volante. Che però non vuole essere zittita, perchè in pochi mesi ha dato prova di avere un ruolo socialmente riconosciuto e socialmente utile. Utile per chi ci lavora e per chi la segue. Disco Volante non ci sta, perchè non è giusto.

Per approfondimenti:
http://www.disabili.com/content.asp?L=1&SUBC=9326&idmen=108


Fonte:
http://www.disabili.com

--------------------------------------------------------------------------------

231_2004
Torino: ricerca contro la degenerazione maculare senile.

"Fattori predisponenti della Degenerazione Maculare Senile (DMS)": è la denominazione del progetto di ricerca, promosso dall'A.P.R.I., Associazione Piemontese Retinopatici ed Ipovedenti, e realizzato in partnership con l'Ospedale Mauriziano di Torino e l'Istituto di Genetica Umana dell'Università degli Studi di Genova.
Lo studio intende indagare l'origine ereditaria della malattia, mediante una ricerca di genetica molecolare.
La degenerazione maculare senile, sempre più diffusa nella società contemporanea, determina una grave diminuzione della capacità visiva.

Per informazioni e adesioni rivolgersi a:
Segreteria A.P.R.I.
Tel. 011 6648636
Fax 011 6641656
E-mail apri.piemonte@mclink.it

Per approfondimenti:
http://www.disabili.com/content.asp?L=1&SUBC=9217&idmen=121


Fonte:
http://www.disabili.com

--------------------------------------------------------------------------------

232_2004
Pensioni d'invalidità, la preoccupazione della Fish

La Fish (Federazione italiana per il superamento dell'handicap) ha espresso la "forte preoccupazione" delle persone con disabilità e delle loro famigilie dopo le dichiarazioni del sottosegretario al Tesoro Vegas, che ha ribadito a una agenzia di stampa la volontà del governo di porre sotto controllo, nella prossima Finanziaria, la spesa per le pensioni di invalidità civile. Nel progetto, la verifica delle certificazioni sarebbe trasferita dalle ASL alle commissioni mediche militari.

Per approfondimenti:
http://www.superabile.it/Superabile/HomePage/Oggi/Superabile+News/
fish+pensioni.htm


Fonte:
http://www.superabile.it


--------------------------------------------------------------------------------

233_2004
Saint Moritz–Venezia in poco più di 14 ore di bicicletta: l’impresa epica di Francesco Filippin, non vedente di Castelfranco Veneto

Ha pedalato da Saint Moritz in Svizzera a Venezia, un'impresa coraggiosa portata a termine in poco più di 14 ore grazie alla preparazione atletica e alla tenacia: Francesco Filippin, 18 anni, di Galliera Veneta (Pd) e studente a Castelfranco Veneto (Pd)non ha mai voluto che il suo handicap, la cecità, gli impedisse di realizzare i suoi più grandi desideri.

Per approfondimenti:
http://www.comune.venezia.it/letturagevolata/newsletter/stampa.asp?idarticolo=4691


Fonte:
http://www.redattoresociale.it

--------------------------------------------------------------------------------

234_2004
Oltre le barriere. Guida ai diritti della persona disabile

E’ uscito a cura dell’INCA CGIL, edito da EDIESSE, il volume: “Oltre le barriere”, guida ai diritti del disabile. La guida illustra in modo semplice e con modalità di facile consultazione i diritti di cittadinanza esistenti nel nostro Paese in favore delle persone disabili. La pubblicazione offre un aiuto concreto a tutti gli operatori del settore, alle persone disabili e alle loro famiglie, proponendosi come uno strumento che contribuisca ad orientarli nei meandri della burocrazia e nella complessità delle norme, spesso di non agevole comprensione. La prefazione a cura dell’On.le Augusto Battaglia, della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, esamina il percorso lungo e travagliato dell’integrazione delle persone con handicap nella società italiana e auspica una ripresa dell’azione riformatrice. La guida sarà disponibile nelle librerie specializzate o potrà essere acquistata contattando direttamente la Casa Editrice al telefono 06 44870325 o e-mail: Scrivi a http://www.inca.it


Fonte:
http://www.centromaderna.it

--------------------------------------------------------------------------------

235_2004
Esenzioni sulle tasse auto per i disabili

Fiscooggi (www.fiscooggi.it), il notiziario dell'Agenzia delle Entrate, in un lungo approfondimento, chiarisce in quali casi è prevista l'esenzione dal pagamento delle tasse automobilistiche.
Possono beneficiare di tale esenzione, le persone con handicap, con ridotte o impedite capacità motorie (di cui all'articolo 3 della legge n. 104/1992); coloro che hanno ottenuto il riconoscimento dell'invalidità, per differenti cause, da Commissioni mediche pubbliche, diverse da quelle previste per il rilascio della certificazione di cui all'articolo 3, della legge n. 104/92 (ad esempio, cause di lavoro, di guerra o invalidità civile); i soggetti con handicap psichico mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento e gli invalidi con gravi limitazioni alla capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni, nonché ai non vedenti e sordomuti.
L'esenzione è applicabile per veicoli come motocarrozzette, motoveicoli per trasporto promiscuo, motoveicoli per trasporti specifici, autovetture, autoveicoli per trasporto promiscuo, autoveicoli per trasporti specifici.
Per i soggetti con handicap psichico mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento, per gli invalidi con gravi limitazioni alla capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni, per i non vedenti e sordomuti l'esenzione è riconosciuta anche in assenza di adattamento del veicolo.
Per usufruire dell'esenzione il veicolo deve essere intestato al soggetto con handicap o, se titolare di redditi propri non superiori a 2840,51 euro, deve essere intestato al familiare di cui risulta a carico. Per ogni soggetto disabile è ammessa l'esenzione per un solo veicolo.

Per ulteriori informazioni:
http://www.fiscooggi.it

Fonte:
news letter del CSV di Aosta

--------------------------------------------------------------------------------

236_2004
Indennità di accompagnamento alle persone non autosufficienti

Una sentenza della Corte di Cassazione (8060/2004) fornisce importanti indicazioni per l’assegnazione dell’indennità di accompagnamento alle persone con disabilità. La Suprema Corte ha riconosciuto il diritto alla prestazione a una persona che, pur potendo svolgere le principali attività della vita quotidiana in casa, non poteva uscire autonomamente dalla propria abitazione. Il caso è stato ricondotto all’art. 1 della Legge 18/1980 e costituisce un’interpretazione estensiva della disciplina: in futuro la “non deambulabilità” potrà essere considerata un fattore determinante per definire una persona non autosufficiente.
(VITA, 30 luglio 2004)

Per ulteriori informazioni:
http://www.liberatutti.it/liberatutti/index.asp?inc=newsintere&newsid=1343

Fonte:
http://www.centromaderna.it

--------------------------------------------------------------------------------

237_2004
Torino, Lingotto Fiere 3 – 5 dicembre 2004. ABILITY TECN HELP 2004

La decima edizione del Salone Ability Tecn Help si svolgerà a Torino nel complesso espositivo Lingotto Fiere dal 3 al 5 dicembre 2004.La scelta di questa collocazione temporale è stategica: infatti, proprio la giornata del 3 dicembre è stata scelta dalla Comunità Europea come "XXIII° Giornata Europea delle Persone Disabili".
In occasione di Ability, tutte le Associazioni, le fondazioni, le cooperative, i C.S.V., gli istituti e le organizzazioni non profit, potranno colloquiare con le Istituzioni e le aziende di servizi e produttrici degli ausili che facilitano la vita autonoma delle persone disabili.

Per ulteriori informazioni:
ABILITY TECN HELP 2004 – Torino, Lingotto Fiere 3 – 5 dicembre 2004
Organizzazione: Promotor International S.p.A. in collaborazione con Lingotto Fiere S.p.A.
Via Nizza, 294 - 10126 Torino - ITALIA - Tel. +39 011 6644111 - Fax +39 011 6644395

Per ulteriori informazioni stampa:
Luigi Pellissier +39 335 5704150 - +39 348 7979811, press@promotorinternational.it

UfficioCommerciale:
info@ability-tecnhelp.it
giuseppe.tambe@promotorinternational.it
http://www.ability-tecnhelp.it

--------------------------------------------------------------------------------

238_2004
8 disabili su 10 si rivolgerebbero ad un "assistente sessuale".

E' quanto emerge dal sondaggio proposto ai navigatori da Disabili.com, che con i suoi numeri - 120.000 navigatori e 650.000 page view al mese, 125.000 messaggi pubblicati e 7.200 utenti registrati - è il portale di riferimento in Italia.

Il popolo di Disabili.com non ha evitato dunque di esprimersi su un tema così delicato come quello che nasce dall'accostamento di due temi ancora tabù: sessualità e disabilità.

Il sondaggio nasce in seguito alla notizia che in Svizzera svolgono regolarmente la loro attività 10 assistenti sessuali professionisti, che propongono ai disabili psichici che lo richiedono massaggi, carezze, esperienze sensuali e giochi erotici.

L'intero art. all'indirizzo:
http://www.disabili.com/content.asp?L=1&SUBC=9273&idmen=108%20

Fonte:
http://www.disabili.com

--------------------------------------------------------------------------------

239_2004
L'INTEGRAZIONE SCOLASTICA? NON VA IN VACANZA
FISH, FAND e CND già parlano del prossimo anno scolastico

Per preparare un anno scolastico bisogna partire da lontano.
Valutare bene le opportunità e i servizi da approntare per gli studenti, principali fruitori delle proposte scolastiche.
A maggior ragione quando la programmazione va fatta a livello di un'intera Nazione.
Per l'integrazione scolastica degli studenti con disabilità esiste da qualche anno un Organo apposito, che coordina l'attività in materia, dal nome MIUR per l'integrazione scolastica delle persone in situazione di handicap.

Per l'intero art.:
http://www.disabili.com/content.asp?L=1&SUBC=9155&idmen=117

Fonte:
http://www.disabili.com

--------------------------------------------------------------------------------

240_2004
Più diritti per le associazioni, e più difese per i cittadini

Alla Camera un Disegno di Legge che riconosce le attività di patronato. Si tratta di una legge grazie alla quale viene riconosciuto l'interesse pubblico delle associazioni maggiormente rappresentative dei disabili di svolgere attività di patronato nei confronti degli appartenenti alle rispettive categorie.
Mercandelli, a nome della FAND - Federazione delle Associazioni Nazionali dei Disabili, un'organizzazione che raccoglie le associazioni storiche della categoria, sottolinea che "questa possibilità viene riconosciuta in via diretta alle associazioni storiche che da decenni sono
già strutturalmente organizzate secondo i requisiti richiesti.
Le altre Associazioni che operano nel settore della tutela delle persone disabili avranno la stessa possibilità, con la doverosa verifica dei requisiti medesimi".
Il provvedimento, quindi, elimina un monopolio che attribuiva le attività di patronato solo ad alcuni organismi.

Per l'intero art.:
http://www.disabili.com/content.asp?L=1&SUBC=9215&idmen=119

Fonte:
http://www.disabili.com


vai al sommario della pagina
 

salta le informazioni sulla redazione e vai alle validazioni W3C
Ultima modifica: 22-11-2005
REDAZIONE: Centro H - Informahandicap
E-MAIL: info@centrohfe.191.it

 


Servizio Sistemi Informativi - Sviluppo Comunicazioni
Redazione WWW - Via Monsignor L. Maverna, 4 - 44122 Ferrara