Sommario sezioni

logo del Comune di Ferrarahome page del Comune di Ferrara

diminuisci testo ingrandisci testo alto contrasto versione grafica
 


salta il motore di ricerca e vai al menu Info e Schede
InformaHandicap - Centro H
salta il percorso e vai ai contenuti
sei in: Centro H / C.A.A.D. > Bollettini Informativi > Anno 2004 > Bollettino 20 Luglio 2004

salta i contenuti e vai alle validazioni w3c

Bollettino Informativo - 20 Luglio 2004

Centro H
SOMMARIO:

215 - 'Bollino Blu' per siti e materiale informatico 'accessibile'. Stà per uscire il decreto attuativo della legge Stanca
216 - Manuale di progettazione senza barriere
217 - Ricorsi contro la mancata assegnazione dell'insegnante di appoggio
218 - Interventi a favore dei disabili adulti, supporto alle famiglie e preparazione al "Dopo di noi" in Lombardia
219 - Vacanze sulle dolomiti: Cortina, Agordino, Auronzo, Valle di Zoldo, un ricerca della provincia di Belluno sull'accessibilità turistica
220 - Un camper progettato per tutti
221 - Adolescenza e Handicap in un film
222 - Vostromondo: un sito pensato per i disabili intellettivi
223 - Una guida per chi si prende cura delle persone malate e non autosufficienti a domicilio
224 - Lavoro e disabilità, le news su labitalia.com
225 - Wat:, il software con gli occhiali
226 - Applicazione della classificazione ICF in Italia
227 - Volare con Alitalia. nuove pagine web per i viaggiatori disabili

---------------------------------------------

215_2004
'Bollino Blu' per siti e materiale informatico 'accessibile'. Stà per uscire il decreto attuativo della legge Stanca

Il Consiglio dei Ministri esamina lo schema di regolamento attuativo della "legge Stanca" per l'accessibilità dei disabili alle nuove tecnologie informatiche Una sorta di "bollino blu" certificherà l´accessibilità da parte dei disabili ai siti Internet ed al materiale informatico. È questa una delle misure contenute nello schema di Dpr concernente il Regolamento di attuazione della "Legge Stanca" (n.4 del 9 gennaio 2004), che reca disposizioni per favorire l´accesso dei disabili agli strumenti informatici, esaminato oggi dal Consiglio dei Ministri. In entrambi i passaggi alle Camere il provvedimento legislativo del Governo, che aveva unificato anche diverse iniziative parlamentari, aveva ottenuto l´unanimità dei voti.

Fonte:
http://www.angelipress.net

------------------------------------
216_2004
Manuale di progettazione senza barriere

In una visione articolata nella quale, a proposito delle nuove frontiere della progettazione per disabili, non si fa più distinzione fra normalità e diversa abilità, il testo intende fornire un contributo pratico a progettisti, costruttori, amministratori pubblici e privati ed agli stessi utenti. L'intento è quello di illustrare la concezione dell'habitat umano secondo gli innovativi principi dell'universal design e della progettazione integrata. L'opera è corredata al termine di ogni capitolo di una bibliografia internazionale e di indirizzi web. Due appendici raccolgono, per tutte le tematiche trattate, ulteriori indirizzi web e una sintesi legislativa.
Buzzelli Giovanni Emilio, "Progettazione senza barriere. Oltre i confini della disabilità. Concetti e criteri operativi di universal design, architectural engineering e assistive technology", sistemi editoriali Se, Napoli, pp. 475, euro 42,00 http://www.sistemieditoriali.it

Fonte:
http://www.centromaderna.it

----------------------------------------------

217_2004
Ricorsi contro la mancata assegnazione dell'insegnante di appoggio

Più volte su questa lista abbiamo segnalato i testi delle sentenze della Magistratura ordinaria che accoglievano i ricorsi delle famiglie contro la mancata (totale o paziale) assegnazione di insegnanti di appoggio. Questo aveva sollevato molte proteste dell'autorità scolastica circa le legittimità della Magistratuta ordinara ad esprimersi su tale materia
In questi giorni la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità dell'art. 33, comma 1, del decreto
legislativo 31 marzo 1998, n. 80. La giurisdizione quindi è del giudice ordinario sulle questioni inerenti al diritto del minore disabile all'inserimento scolastico.

Fonte:
lista ed-scuola

-------------------------------------------

218_2004
Interventi a favore dei disabili adulti, supporto alle famiglie e preparazione al "Dopo di noi" in Lombardia

E' disponibile on-line il testo del rapporto di sintesi della ricerca effettuata dal CISF Centro internazionale studi famiglia di Milano in collaborazione con Fondazione Cariplo.
Lo trovate all'indirizzo http://www.sanpaolo.org/cisf/lombardia.htm

Fonte:
newsletter Cisf Milano

--------------------------------------------

219_2004
Vacanza sulle Dolomiti: Cortina, Agordino, Auronzo, Valle di Zoldo, una ricerca della provincia di Bellusno sull'accessibilità turistica.

Le schede dettagliate realizzate per ogni struttura sono consultabili sul portale dell'assessorato ai Servizi sociali della provincia di Belluno, http://www.bellunosociale.it sul canale "Accessibilità e ausili".
Un motore di ricerca offre la possibilità di individuare gli alberghi, per località, livello di accessibilità, categoria. Il turista inoltre può trovare la struttura che meglio soddisfa le proprie esigenze cliccando direttamente su una mappa geografica interattiva.
Un'altra possibilità è telefonare al numero verde 800.231.622, attivato sempre nell'ambito del progetto Interreg "Montagna accessibile": all'operatore al call center in questo caso si potranno chiedere informazioni relative non solo all'offerta ricettiva, ma all'eccessibilità del territorio bellunese in generale, dalla mobilità alla consulenza sugli ausili per una vita autonoma.

Fonte:
CRH Comune Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

220_2004
Un camper progettato per tutti

Arriva finalmente il primo camper per tutti, ossia il primo camper di serie realmente accessibile a ogni persona, anche a chi abbia difficoltà motorie.
Il veicolo, una vera rivoluzione nel campo della progettazione e produzione di camper, vede la collaborazione di Tecnothon, il laboratorio di ricerca tecnologica della Fondazione Telethon, e di SEA, gruppo leader nel settore.
Si tratta di un camper mansardato, realizzato su un Fiat Ducato passo 3700 mm, lungo 7 metri e largo 2,2 metri.
Il camper è dotato di una pedana di sollevamento con telecomando, applicata alla porta di accesso del veicolo; di Rampega, una carrozzina elettronica con attacco a terra automatico che garantisce al passeggero la posizione in cabina; di un bagno speciale accessibile in tutte le componenti (WC, lavabo e doccia); di corridoi interni adatti ai movimenti della carrozzina. E ancora, completano l’abitacolo: un letto in coda al veicolo, con spazi sufficienti al trasferimento dalla carrozzina, Akuakalda (piccolo sollevatore smontabile di 6 chili, già realizzato da Tecnothon), una dinette accessibile e una porta automatizzata, ancora in fase di studio. Piattaforma, Rampega, Akakalda:sono tutti ausili innovativi progettati da Tecnothon.

Per informazioni:
Studio Ikon, tel. 049/8764542 oppure 338/6983321, fax 049/8774956
e mail: info@ikonstudio.it

Fonte:
studio Ikon

--------------------------------------------------------------------------------

221_2004
Adolescenza e handicap in un film

L'Associazione Culturale Cinemaindipendente.it apre la sottoscrizione per la realizzazione di “Come prima”, un film mediometraggio su adolescenza e disabilità, prodotto con il sostegno della casa di produzione Officina Film di Milano.
La sottoscrizione è aperta alla partecipazione di sponsor e sostenitori che, dichiarandosi solidali alle tematiche trattate, possono aiutarci anche con un piccolo contributo.
Quella di Andrea non è una storia comune: egli subisce un trauma che lo segnerà in modo irreversibile nel corpo e nella mente, proprio nell’età in cui l’apparire sembra prevalere sull’essere.
Il film vuole documentare il percorso di Andrea fino all’accettazione del cambiamento e alla consapevolezza del proprio valore, attraverso il nuovo contatto con gli altri e il viaggio di chi gli sta accanto.

Per info:
Cinemaindipendente.it tel. 025696469

Sito web:
http://www.cinemaindipendente.it/comeprima

Fonte:
CRH Comune Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

222_2004
Vostromondo: un sito pensato per i disabili intellettivi

Un sito appositamente pensato per i disabili intellettivi, in cui si sono unite le capacità di operatori, psicologi, ed esperti in ausili tecnologici.
A curarne la riuscita ci ha pensato il Servizio di Volontariato per il Sostegno Sociale, un'Associazione di ispirazione cattolica, costituitasi nel 1995 senza scopo di lucro e con l'obiettivo di promuovere, progettare e rendere in qualche misura concreta la speranza di riabilitazione e socializzazione per chi si trova in condizione di sofferenza.
In un paesaggio grigio e desolato compare ad un certo punto il protagonista Pongo, un ragazzo variopinto che accompagna il visitatore all'interno del villaggio di Vostromondo, attraverso il percorso di un simpatico trenino. Ogni stazione corrisponde ad un'attività possibile, in modo molto semplice ed intuitivo per chiunque.
Dentro il villaggio Vostromondo subito si coglie la differenza di colori e di sorrisi rispetto a quello che è il "mondo esterno": tutto è dipinto in modo molto vivo e con facili contrasti. In ogni stazione, poi, alcuni accorgimenti rendono tutto più semplice.
Operativo dal 1 marzo scorso, Vostromondo.it consente ai giovani disabili intellettivi di comunicare, aggiornarsi, imparare e giocare.

Fonte:
CSV Comune Ferrara

--------------------------------------------------------------------------------

223_2004
Una guida per chi si prende cura delle persone malate e non autosufficienti a domicilio

La guida raccoglie e illustra una serie di consigli pratici e medico-infermieristici rivolti a chi si occupa dell'assistenza a domicilio delle persone anziane non autosufficienti. Curare, però, non significa per gli autori appiattirsi al ruolo di un'assistenza semplicemente tecnica, ma anche riconoscere nell'affetto l'atteggiamento di fondo per riportare ad una dimensione più umana la condizione di emarginazione che spesso il malato o l'anziano subisce. La guida è rivolta agli assistenti domiciliari ed ai familiari, che possono trovarsi in situazioni di difficoltà rispetto alla quotidianità con il malato o con l'anziano.
Del Savio Gianni, Bernardini Rosanna, "La cura e l'affetto. Guida per chi si prende cura delle persone malate e non autosufficienti a domicilio", Edizioni EDUP, collana I Prontintasca, pp. 160, euro 12,00.

Per informazioni:
Tel.: 06-692043323 http://www.edup.it

Fonte:
http://www.centromaderna.it

--------------------------------------------------------------------------------

224_2004
Lavoro e disabilità, le news su labitalia.com

"Labitalia.com - il lavoro adesso" è un sito di informazione sul lavoro molto ampio e dettagliato, e si propone come termometro del mondo occupazionale, per valutarne il grado di ricettività, l'andamento dei mercati, gli sbocchi possibili. Vi segnaliamo la sezione Diversamente Abili, con le news, gli approfondimenti e i commenti sempre molto aggiornati e ricchi di spunti utili.
http://www.labitalia.com/topics/Diversamente%20Abili/34.html

Fonte:
http://www.disabili.com

--------------------------------------------------------------------------------

225_2204
WAT: il software con gli occhiali

Messo a punto da Ibm, ‘Wat’ è un software in grado di facilitare l’utilizzo del web da parte di persone ipovedenti o con disabilità motorie. In primo luogo, esso consente di ingrandire il contenuto delle pagine internet aumentando la dimensione dell’intera pagina, del testo, delle immagini, dei comandi del browser e persino del puntatore del mouse e dell’indicatore ‘a clessidra’.
In secondo luogo, ‘Wat’ è in grado di adattare il carattere in base alle esigenze personali, garantendo così una migliore leggibilità: modifica stile e colore del testo per ottenere un contrasto ottimale, aumenta la spaziatura tra le lettere e tra le righe e, all’occorrenza, legge il testo ad alta voce. Ma non è tutto: il software è anche in grado di intervenire per ridurre la ‘confusione visiva’ delle pagine web che, nel caso delle persone ipovedenti, può interferire non poco con la loro capacità di attribuire un significato a ciò che appare sullo schermo. Come? Modificando il layout della pagina (e cioè la sua ‘forma grafica’); nascondendo gli sfondi, le immagini e le animazioni che appesantiscono la visione; consentendo all’utente di visualizzare il contenuto della schermata in un’unica colonna.
Ma la vera novità, che riguarda anche le persone con disabilità motorie, consiste nella possibilità di gestire sia il controllo del puntatore del mouse che tutta l’attività di navigazione interamente dalla tastiera - tramite il pulsante di tabulazione e alcune combinazioni di tasti - e di usufruire inoltre della funzione di ‘adattamento automatico’: la tastiera, cioè, diventa più o meno ‘sensibile’ al tocco a seconda delle capacità e delle modalità di scrittura dell’utente, garantendo così la riduzione di quegli errori di battitura dovuti a una pressione involontaria dei tasti.
Queste, al momento, le funzionalità del software che, in vista di un’ulteriore implementazione, potrà essere testato, gratuitamente e per un anno, da associazioni non profit, scuole e università. La Fondazione Ibm Italia ha infatti affidato ad Asphi (Associazione per lo sviluppo di progetti informatici per handicappati), di cui è socio fondatore, il compito di selezionare alcune organizzazioni per la sperimentazione e l’utilizzo di ‘Wat’ in Italia: per tutta la durata dell’accordo, esse potranno usufruire gratuitamente sia del software che del necessario supporto tecnico.

Per aderire all’iniziativa basta inviare una e-mail all’indirizzo:
fgiaconi.asphi@attglobal.net o telefonare al numero 051 277811.

Fonte:
http://www.superabile.it

--------------------------------------------------------------------------------

226_2004
Applicazione della classificazione ICF in Italia

Nel maggio 2001 l’OMS ha pubblicato la "Classificazione internazionale del funzionamento, della salute e della disabilità", l’ICF, riconosciuto da 191 Paesi come il nuovo strumento per descrivere e misurare la salute e la disabilità delle popolazioni.
La Classificazione ICF rappresenta un’autentica rivoluzione nella definizione e quindi nella percezione di salute e disabilità, i nuovi principi evidenziano l’importanza di un approccio integrato, che tenga conto dei fattori ambientali, classificandoli in maniera sistematica.
Il nuovo approccio permette la correlazione fra stato di salute e ambiente arrivando così alla definizione di disabilità come una condizione di salute in un ambiente sfavorevole.
Vi segnaliamo i due siti a cui fare riferimentoi per tutto il programma di applicazione in Italia della ICF la nuova classificazione dell'OMS in tema di disabilità:
http://www.welfare.gov.it/icf/ (sito del Ministero welfare sulla applicazione ICF nel campo dell'inserimento lavorativo)
http://www.icfinitaly.it sito del DIN - Disability Italian Network, gruppo tecnico-scientifico per l’implementazione di ICF in Italia

Fonte:
CRH Comune Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

227_2004
Volare con Alitalia. nuove pagine web per i viaggiatori disabili

Sono variate nel sito Alitalia le pagine dedicate al viaggio in aereo da parte di persone disabili.
Le informazioni si trovano ora all'indirizzo http://www.alitalia.it/information/services/assistance/index.htm

Fonte:
CRH Comune Bologna


vai al sommario della pagina
 

salta le informazioni sulla redazione e vai alle validazioni W3C
Ultima modifica: 12-07-2006
REDAZIONE: Centro H - Informahandicap
E-MAIL: info@centrohfe.191.it

 


Servizio Sistemi Informativi - Sviluppo Comunicazioni
Redazione WWW - Via Monsignor L. Maverna, 4 - 44122 Ferrara