Sommario sezioni

logo del Comune di Ferrarahome page del Comune di Ferrara

diminuisci testo ingrandisci testo alto contrasto versione grafica
 


salta il motore di ricerca e vai al menu Info e Schede
InformaHandicap - Centro H
salta il percorso e vai ai contenuti
sei in: Centro H / C.A.A.D. > Bollettini Informativi > Anno 2004 > Bollettino 11 Maggio 2004

salta i contenuti e vai alle validazioni w3c

Bollettino 11 Maggio 2004

Centro H
SOMMARIO

168 - 'Liberamente tratto', il Festival delle abilità differenti
169 - Disabili e lavoro: resta altissima la disoccupazione
170 - Esserci tutti - Idee, progetti, leggi del 2003 Anno Europeo delle Persone con Disabilità.
171 - FERRARA: Quello sguardo sottile. Una scienza romantica per l'integrazione scolastica
172 - FERRARA: Ecco le iniziative organizzate dal Volontariato ferrarese per la primavera 2004!
173 - Quinta Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, 15-23 maggio 2004
174 - NORMATIVA: Attivita' svolte dalla Federazione italiana sport disabili, quale Comitato Italiano Paraolimpico.
175 - Voglia di vacanze? Uno speciale del sito disabili.com
176 - SPAZIO LIBRI: 5 nuovi libri

--------------------------------------------------------------------------------

168_2004
'Liberamente tratto', il Festival delle abilità differenti


Si svolge a Carpi, Modena e Bologna, dall'8 al 16 maggio, la sesta edizione del Festival internazionale delle abilità differenti. 'Liberamente tratto' è il titolo dell'edizione di quest'anno. Il Festival è nato nel 1999 a Carpi, in provincia di Modena, per iniziativa della Cooperativa sociale Nazareno, che da oltre 10 anni opera per creare luoghi di vita per persone con disabilità e con disturbo mentale grave. E' l'unica manifestazione a livello mondiale che offre ad artisti provenienti da ogni parte del mondo la possibilità di esprimere e valorizzare i propri talenti e abilità. Anche quest'anno il Festival alterna momenti di spettacolo a convegni e seminari di studi.

Per maggiori informazioni e programma della manifestazione:
clicca qui

Coop. Sociale Nazareno.
http://www.nazareno-coopsociale.it/liberamente_tratto.htm

Fonte:
http://www.superabile.it

--------------------------------------------------------------------------------

169_2004
La disoccupazione tra i disabili è altissima, anche nella nostra provincia; un'anticipazione tratta dal prossimo numero di HP-Accaparlante


Quanto è difficile, ancora oggi, per una persona disabile inserirsi nel mondo del lavoro? Come si svolge il percorso scuola-formazione professionale per i disabili "gravi"? Perché se una persona disabile ha titoli di studio e competenze viene sempre trattata come un lavoratore di "serie B"?
Per rispondere a queste e altre domande, il sito http://www.bandieragialla.it ha tracciato un quadro della situazione, partendo da vari punti di vista: enti locali, istituzioni, associazioni e l'esperienza personale dei diretti interessati. Ne emerge una scarsa disponibilità delle aziende all'assunzione di disabili "gravi" (anche se in grado di lavorare con l'aiuto di alcuni ausili), una mancanza di investimento di risorse, soprattutto umane (manca ad esempio la figura del tutor), e alcuni problemi pratici come il trasporto casa-lavoro o l'assistenza personale nel luogo di lavoro.
L'inchiesta è un'anticipazione dei contenuti del prossimo numero di "HP-Accaparlante" che uscirà a giugno.

Tutte le informazioni e i punti presi in esame all'indirizzo:
http://www.bandieragialla.it/articolo.php?id=1413

Fonte:
http://www.bandieragialla.it

--------------------------------------------------------------------------------

170_2004
Esserci tutti - Idee, progetti, leggi del 2003 Anno Europeo delle Persone con Disabilità.


Il libro ripercorre i principali eventi dell'anno, propone le voci dei protagonisti, raccoglie i progetti finanziati, contiene leggi e documenti fondamentali per comprendere la nuova cultura della disabilità, segnala i siti web nei quali approfondire l'informazione. Il 2003 Anno Europeo delle Persone con Disabilità ha visto l'Italia protagonista attiva delle iniziative tese a favorire e promuovere i diritti, le pari opportunità e la non discriminazione. Questo testo, realizzato dal Segretariato Sociale Rai in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è uno strumento di lavoro, di facile consultazione. Il testo, nato dalla collaborazione tra Ministero del Welfare e Rai, raccoglie i principali eventi dell'Anno, le voci dei protagonisti, i progetti finanziati, le leggi e i documenti fondamentali per comprendere la nuova cultura della disabilità, oltre ai siti web con i quali approfondire l'informazione.
Scheda bibliografica:
Titolo "Esserci tutti – Idee, progetti, leggi del 2003"
A cura di Franco Bomprezzi Presentazione Roberto Maroni Prefazione Carlo Romeo
160 Pagine
Iniziativa editoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Segretariato Sociale Rai Casa editrice Rai Eri Luogo di edizione Roma Anno di edizione 2004 Tratto

Fonte:
http://www.liberatutti.it

--------------------------------------------------------------------------------

171_2004
Quello sguardo sottile. Una scienza romantica per l'integrazione scolastica


Venerdì 14 maggio, alle ore 17.00, presso la Biblioteca Comunale Bassani (via Grosoli, 12 a Barco - Ferrara) verrà presentato il libro "Quello sguardo sottile. Una scienza romantica per l'integrazione scolastica", di Luciano Rondanini e Marinella Longhi.
Ne parleranno, assieme agli autori, Raffaele Iosa (ispettore scolastico) e Stefano Caracciolo (associato di psicologia clinica alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Ferrara); aprirà e coordinerà l'incontro Paola Castagnotto (Assessore Servizi alla Persona, Sociali e Sanitari del Comune di Ferrara).

Dalla recensione nel sito http://www.erickson.it "Benché siamo spesso portati a pensare che un bambino in situazione di handicap debba solo imparare e non ci debba insegnare niente, in realtà la sua presenza in classe è un'opportunità unica per ritrovare la propria umanità e quella degli altri, abbandonare una concezione nozionistica dell'insegnamento, non avere paura delle differenze umane e sviluppare un'accettazione e un dialogo autentici. Per fare questo, cioè vedere la persona con disabilità nella sua interezza, è necessario quello che gli autori definiscono uno "sguardo sottile", espressione mutuata da Sergio Neri, che è la capacità di lasciarsi stupire dall'imprevedibilità e dall'unicità degli eventi, di guardare oltre l'apparenza immediata e di contemplare l'altro in tutta la sua bellezza."

Fonte:
newsletter CSV Ferrara

--------------------------------------------------------------------------------

171_2004
Ecco le iniziative organizzate dal Volontariato ferrarese per la primavera 2004!


Giovedì 20 maggio alle ore 21.00, presso la Sala Estense
Spettacolo teatrale, "I Magnifici Quattro".
Lo spettacolo - emblema del progetto Teatro&Handicap coordinato dal regista Mirko Artuso dal 1995, prodotto in collaborazione con "Bel.Teatro" di Padova - viene presentato sui palcoscenici nazionali dal 1999, ed è frutto di una serie di interviste biografiche realizzate nel corso dei laboratori, delle tournée e degli incontri pubblici con gli attori del progetto (Simone Basso, Sergio Bordin, Andreina Bori, Marco Tramontana). Dalle biografie degli attori è nato uno spettacolo comico/surreale, vicino al genere del teatro-testimonianza. L'idea originale era quella di "far ridere"; è invece accaduto che attori e regista si sono trovati a ridere mentre il lavoro cresceva.
In scena, quattro fratelli si incontrano, come tutti gli anni, il primo giorno di primavera. L’inizio della storia è il loro incontro per un’occasione: l’eredità di un giardino di cui prendersi cura. Con piglio leggero e brillante, senza rinunciare a qualche momento di malinconia, si costruisce un equilibrio fondamentale alla comicità che vive e si nutre di contrasti ed equivoci a volte surreali.

Mercoledì 26 maggio alle ore 16.00, presso l'Aula 9 della Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara
(Corso Ercole I° d'Este, 37)

Seminario di approfondimento sul tema "L’amministratore di sostegno: nuova opportunità".
Interverranno il Prof. De Cristofaro, della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, e gli Avvocati Roma e Tagliani. L'incontro è rivolto alle persone disabili, alle loro famiglie, alle associazioni di riferimento e a quanti interessati ad approfondire il ruolo di questa nuova figura di supporto alle persone momentaneamente incapaci prevista dalla Legge 6/2004, legge che "[…] ha la finalità di tutelare, con la minore limitazione possibile della capacità di agire, le persone prive in tutto o in parte di autonomia […]".

Fonte:
newsletter CSV Ferrara

--------------------------------------------------------------------------------

173_2004
Quinta Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, 15-23 maggio 2004


"Le nuove frontiere della riabilitazione per la sclerosi multipla" è il tema della Settimana, promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e dalla sua Fondazione (FISM) con il patrocinio del Segretariato Sociale Rai.

Giornate di confronto, un convegno internazionale e convegni locali per parlare dello stato della riabilitazione sulla sclerosi multipla, delle nuove tecniche a disposizione e delle figure professionali che partecipano al progetto riabilitativo: questo il tema della quinta Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla promossa dall'AISM e dalla sua Fondazione (FISM) che si terrà su tutto il territorio italiano, dal 15 al 23 maggio 2004.

Per il programma completo:
clicca qui

Per ulteriori informazioni:
A.I.S.M. Via Cattaneo 100/a Ferrara - Tel. 0532/94422

Fonte:
http://www.nonprofitonline.it

--------------------------------------------------------------------------------

174_2004
NORMATIVA: Attivita' svolte dalla Federazione italiana sport disabili, quale Comitato Italiano Paraolimpico.


Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 aprile 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 103 del 4 maggio 2004.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 103 del 4 maggio 2004 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 aprile 2004 con il quale sono individuate le attivita' che la Federazione italiana sport disabili svolge quale Comitato Italiano Paraolimpico:
- la promozione ed il potenziamento dello sport nazionale per disabili;
- la massima diffusione della pratica sportiva per disabili in ogni fascia di eta' e di popolazione, nel rispetto delle competenze delle regioni e degli enti locali;
- la cura dell'organizzazione e della preparazione atletica della rappresentanza nazionale ai giochi paraolimpici o ad altre competizioni internazionali;
- il coordinamento delle federazioni, delle organizzazioni e delle discipline sportive riconosciute dall'IPC (International Paralympic Committee) o dal Comitato internazionale olimpico, o comunque operanti sul territorio nazionale, che curano prevalentemente l'attivita' sportiva per disabili;
Inoltre la Federazione italiana sport disabili rappresenta presso l'International Paralympic Committee le organizzazioni sportive per disabili da questo riconosciute.

Fonte:
http://www.nonprofitonline.it

--------------------------------------------------------------------------------

175_2004
Voglia di vacanza? Uno speciale del sito disabili.com


Come ogni anno www.disabili.com pubblica un inserto dedicato alle vacanze estive ricco di indirizzo e informazioni utili.
Per quanto riguarda le vacanze in Italia, potrete trovare informazioni su:
1. Catene alberghiere
2. Camping
3. Case per ferie
4. Proposte di soggiorno in varie località turistiche
5. Sportelli informativi sul turismo accessibile
6. Guide all'accessibilità di città e zone turistiche
7. Associazioni e agenzie di viaggio specializzate nel turismo accessibile

Per le vacanze all'estero, informazioni su: Austria, Spagna, Inghilterra e America.

Il tutto all'indirizzo:
http://www.disabili.com/content.asp?L=1&IdMen=289

--------------------------------------------------------------------------------

176_2004
SPAZIO LIBRI: ecco 5 nuovi libri.


EDUCAZIONE
- Walter Fornasa, Roberto Medeghini (a cura di)
"Abilità differenti"
Milano, FrancoAngeli, 2003
Filo conduttore di questo lavoro è l'attenzione ai processi co-costruttivi e co-educativi nella loro dinamica tra individuale e sociale; in tale contesto nasce il punto di vista generale, progettuale e operativo delle abilità diverse che richiama e rimanda ad un agire educativo nelle relazioni e per le relazioni, un agire educativo che si coniuga e si definisce sempre al plurale.

RITARDO MENTALE
- Maurizio Pilone, Roberto Cavagnola, Francesco Fioriti
"La valutazione funzionale nel ritardo mentale adulto"
Gussago (BS), Vannini editrice, 2002
Un manuale sulle principali linee guida teoriche del modello ecologico-comportamentale cui sono affiancati tre strumenti di osservazione/valutazione per il ritardo mentale.

SCUOLA
- Antonio Esposito
"Il lungo cammino dell'integrazione"
Roma, Anicia, 2003
Il volume raccoglie diversi saggi sull'integrazione scolastica e sociale delle persone disabili, analizzando dettagliatamente i singoli percorsi di integrazione scolastica, sanitaria, sociale e lavorativa per ricondurli poi ad unità in un progetto complessivo personale di vita.

CULTURA
- Claudio Imprudente
"Una vita imprudente"
Spini (TN), Erickson, 2003
La storia di un diversabile che promuove freneticamente una cultura che mette in primo piano la persona. Una provocazione per quei normodotati "gravi" che non sanno andare oltre la loro ristretta visuale e per i diversabili troppo prudenti cui manca il coraggio di rendersi più visibili.

SALUTE MENTALE
- Gustavo Gamna
"Anch'io so giocare a dama"
Torino, Castalia, 1988
In un periodo in cui la legge 180 viene rimessa in discussione e intorno al tema della follia nascono polemiche e dibattiti, questo libro racconta le storie di alcuni "diversi" di cui l'autore si è preso cura nel corso degli anni e da cui ha tanto imparato perché, come dice lui stesso, "le storie degli altri si cominciano a comprendere partendo dalla propria".

...per avere questi libri...
Se desiderate leggere questi libri... potete ovviamente acquistarli... oppure consultare il catalogo del Polo ferrarese dell'SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale); è il catalogo collettivo delle biblioteche civiche di Ferrara in cui potete ricercare se il volume desiderato è presente in una delle biblioteche aderenti al Polo e se è disponibile per il prestito.

Fonte:
Centro H Ferrara
mailing-list CRH Comune Bologna


vai al sommario della pagina
 

salta le informazioni sulla redazione e vai alle validazioni W3C
Ultima modifica: 22-11-2005
REDAZIONE: Centro H - Informahandicap
E-MAIL: info@centrohfe.191.it

 


Servizio Sistemi Informativi - Sviluppo Comunicazioni
Redazione WWW - Via Monsignor L. Maverna, 4 - 44122 Ferrara