Sommario sezioni

logo del Comune di Ferrarahome page del Comune di Ferrara

diminuisci testo ingrandisci testo alto contrasto versione grafica
 


salta il motore di ricerca e vai al menu Info e Schede
InformaHandicap - Centro H
salta il percorso e vai ai contenuti
sei in: Centro H / C.A.A.D. > Bollettini Informativi > Anno 2004 > Bollettino 16 Aprile 2004

salta i contenuti e vai alle validazioni w3c

Bollettino 16 Aprile 2004

Centro H
SOMMARIO:

143 - "Che i diritti prevalgano": continua la campagna informativa sul collocamento obbligatorio dei disabili.
144 - Il sito disabili.com si rinnova!
145 - Esenzione bollo auto: ultime novità
146 - Documento dell'ANFFAS sugli esami di terza media per gli studenti disabili
147 - Progettare... con le barriere. Proposta di depenalizzazione del reato
148 - Cinematografia e handicap
149 - Una ricerca sull'integrazione scolastica in Emilia Romagna
150 - Patente a punti: i casi correlati all'handicap
151 - Alimentazione e disabilità: contributi nel sito del Segretariato Sociale Rai
152 - Centro Servizi Mobilita' all'INAIL di Vigorso di Budrio
153 - Essere aggiornati su corsi e convegni
154 - Pensione: adeguamenti per le persone disabili
155 - Amministratore di sostegno: teoria e orientamenti pratici
156 - Cento: nasce una struttura residenziale per disabili
157 - SPAZIO LIBRI La letteratura per bambini/ragazzi e l'handicap

--------------------------------------------------------------------------------

143_2004
'Che i diritti prevalgano': continua la campagna informativa sul collocamento obbligatorio dei disabili.


E' in Emilia dal 1° aprile il punto mobile informativo sulle opportunità offerte dalla legge sul collocamento al lavoro delle persone con disabilità, la legge n. 68 del '99. La campagna di comunicazione 'Che i diritti prevalgano', partita il 9 marzo da San Salvo in Abruzzo, toccherà 100 piazze delle città del centro nord concludendo il suo viaggio il 26 giugno a San Giustino in Umbria.

Tappe, riferimenti normativi e documentazione sul collocamento obbligatorio:
Welfare - collocamento obbligatorio disabili

Fonte:
Newsletter Welfare.gov.it

--------------------------------------------------------------------------------

144_2004
Disabili.com si rinnova!


Creata una nuova grafica che ridà smalto all'immagine del portale. La vera novità stà però nel nuovo "motore" del sito che lo rende più accessibile, inoltre ora il sito è a dimensione variabile sfrutta cioè tutto lo spazio messo a disposizione dal monitor, facilitando la visualizzazione e la ricerca di informazioni.

Fonte:
Newsletter del sito www.disabili.com

--------------------------------------------------------------------------------

145_2004
Esenzione bollo auto - ultime novità


Come già comunicato, in Emilia-Romagna l'esenzione del bollo auto per le persone disabili è stata semplificata, assicurandola comunque anche a tutte le persone in possesso del certificato di handicap in situazione di gravità (art.3, comma 3 , legge 104), soprattutto per quanto riguarda le disabilità intellettive, vincolate in precedenza anche al possesso della indennità di accopagnamento.
La Regione ha anche attivato un servizio di informazione in collaborazione con ACI, attivo dal lun al ven dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18:
telefono 199.727474 - e-mail: infobollo@emiliaromagna.aci.it

Fonte:
CRH Comune Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

146_2004
Documento dell'ANFFAS sugli esami di terza media per gli studenti disabili


Dal comunicato dell'Anffas:
"Il Consiglio Direttivo Nazionale di ANFFAS onlus, riunito il giorno 20 febbraio 2004, presa in esame l’Ordinanza Ministeriale n. 90 del 2001 - Esami di III media -, richiede che vengano stralciati i punti relativi alle modalità di partecipazione agli esami e al conseguimento dell’attestato per gli alunni con disabilità.
Infatti l’Ordinanza n. 90/2001 (predisposta forse per favorire il proseguimento della frequenza nella scuola media superiore), mediante il completamento del percorso della scuola dell’obbligo con il conseguimento di un attestato di frequenza, costituisce una grave negazione dei diritti dei disabili".

Per il testo integrale del documento ANFASS vedi:
http://www.edscuola.it/archivio/handicap/interrogazione_anffas.htm

--------------------------------------------------------------------------------

147_2004
Progettare... con le barriere. Proposta di depenalizzazione del reato.


Dalla sanità all'usura, dall'ambiente, alla privacy, all'editoria: sono tanti i settori, quasi tutti regolati da leggi speciali, nei quali interviene il provvedimento di depenalizzazione che il Consiglio dei Ministri ha cominciato ad esaminare recentemente.
Saranno in tutto circa 200 i reati depenalizzati, tra cui anche il rifiutarsi di dare il proprio nome e cognome alla polizia, rifiutarsi di "prestare la propria opera in occasione di un tumulto", pubblicare notizie "atte a turbare l'ordine pubblico" e la "tranquillità pubblica", turpiloquio in un luogo pubblico. Non si andrà più in galera per questi reati, ma tutto si risolverà con il pagamento di una forte somma. Il progetto di legge è il risultato della prima parte dei lavori della commissione presieduta da Carlo Nordio incaricata di riformare il codice penale, e si è partiti dalla revisione dei reati di vilipendio (tra gli altri della bandiera, della nazione italiana, e l'offesa al Capo dello Stato). La linea direttrice è stata quella di distinguere le opinioni dagli atti, salvaguardando la libertà del cittadino di esprimere le proprie opinioni, anche se non condivisibili.
[...]
Sanzioni amministrative anche per alcune violazioni in materia del diritto di autore e per chi realizza edifici pubblici o aperti al pubblico con barriere architettoniche tali da rendere impossibile l'accesso alle persone handicappate.

Fonte:
quotidiano Il Giorno

--------------------------------------------------------------------------------

148_2004
Cinematografia e handicap


Segnaliamo il sito inglese www.disabilityfilm.clara.net, banca dati in materia, soprattutto relativa alla cinematografia anglosassone.
In tema ricordiamo anche il numero speciale della rivista HP-Accaparlante, on line all'indirizzo http://www.accaparlante.it/cdh-bo/informazione/hp/hp2003-03/index.htm

Fonte:
rivista DM

--------------------------------------------------------------------------------

149_2004
Una ricerca sull'integrazione scolastica in Emilia Romagna


"Bambini imparate a fare le cose difficili" è il volume curato dal CDH di Bologna e dal CDH di Modena (edizioni Erickson, 2003) a seguito di una ricerca sulla qualità dei processi di integrazione scolastica dei bambini handicappati nella Regione Emilia-Romagna svolta nel periodo 2002-2003. La ricerca ha visto il coinvolgimento dei vari centri provinciali di documentazione handicap che afferiscono alla esperienza ormai quindicinale della Rete regionale dei centri di documentazione per l'integrazione della regione Emilia-Romagna (vedi http://www.comune.modena.it/cdh/cdi.html).
Info: Lucia Onfiani, CDH Modena, tel. 059/2059411; Giovanna Di Pasquale, CDH Bologna, tel. 051/6415005

Fonte:
CDH Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

150_2004
Patente a punti: i casi correlati all'handicap


Il parcheggio senza contrassegno nelle aree di sosta per disabili o in corrispondenza di scivoli, raccordi, rampe, corridoi di transito correlati ai posti riservati, è punito anche con la perdita di 2 punti/patente (comma 2, lettera G, articolo n.158 Codice strada).
Perdita di punti patente è prevista anche per la mancata precedenza a pedoni-disabili sulle striscie pedonali (3 punti) o se necessitano di attraversare la carreggiata in zone sprovviste di attraversamenti pedonali (5 punti).

Fonte:
CRH Comune Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

151_2004
Alimentazione e disabilità: contributi nel sito del Segretariato Sociale Rai


Sintesi del Convegno Alimentazione e Disabilità: l'importanza della comunicazione sociale per una migliore qualità della vita. http://www.sas.rai.it/codici/alimentazione/decalogo_alimentaz_disab.html

Fonte:
newsletter Segretariato sociale RAI

--------------------------------------------------------------------------------

152_2004
Centro Servizi Mobilita' all'INAIL di Vigorso di Budrio


Il "Centro Servizi Mobilità in Auto" del Centro Protesi INAIL, inaugurato nel 1996, fornisce informazione e consulenza in tema di normativa, patenti speciali, agevolazioni fiscali ecc. Inoltre si occupa di addestramento all'uso di ausili per la guida, effettua test su veicoli multiadattati e, attraverso un'autofficina meccanica interna, installa ausili per la guida e l'accesso in vettura.
Come ogni servizio fornito dal Centro Protesi, si rivolge a tutte le persone con disabilità motoria, siano essi infortunati sul lavoro, invalidi civili o privati cittadini, italiani e stranieri.

Per informazioni:
Tel.051/6936371 - Fax: 051/6936671 - E-mail: m.improta@inail.it

Fonte:
Centro servizi mobilità INAIL

--------------------------------------------------------------------------------

153_2004
Essere aggiornati su corsi e convegni


Vi segnaliamo la rubrica "Corsi" del sito edscuola.it, ricca di segnalazioni di opportunità formative e di approfondimento.

Fonte:
CRH Comune Bologna

--------------------------------------------------------------------------------

154_2004
Pensione: adeguamenti per le persone disabili


Per l'anno 2004 i limiti di reddito per fruire delle provvidenze economiche hanno subito alcune modifiche.

Per informazioni vedere:
http://ww3.comune.fe.it/suv/index.phtml?id=1131

Fonte
C.S.V. (Centro Servizi per il Volontariato) Ferrara

--------------------------------------------------------------------------------

155_2004
Amministratore di sostegno: teoria e orientamenti pratici


E' questo il titolo del convegno di approfondimento sulla nuova figura istituita per legge, in programma sabato 17 aprile a Treviso.

Presso il teatro Eden di Treviso, dalle 9 alle 17 si terrà un seminario-convegno di approfondimento sulle possibilità di applicazione concreta della nuova normativa dell'amministratore di sostegno, secondo le reali esigenze di tutela. "Amministratore di sostegno: teoria e orientamenti pratici" è promosso dall’Aitsam (Associazione italiana per la tutela della salute mentale), in collaborazione con il Centro di servizio per il volontariato e con il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Treviso, Conferenza dei Sindaci e Ulss provinciali.

Un appuntamento di rilievo per familiari, addetti ai lavori e associazioni, che consentirà di approfondire sia gli aspetti tecnici della legge, sia le tematiche relative alla sua applicazione pratica. I relatori del convegno saranno giuristi come Roberto Rizzo - presidente onorario aggiunto della Corte di cassazione; Renato Pescara - docente di Diritto privato comparato; F. De Domenico - specialista in diritto della famiglia del foro di Genova; D. Morello - giudice tutelare del foro di Savona; Aurelio Verger - docente della scuola di notariato di Padova; Gian Cristoforo Turri – procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Trento. Il ruolo delle associazioni e delle famiglie sarà trattato da M. E. Sguerzi, presidente dell’Aitsam di Portogruaro.

Il convegno al teatro Eden rappresenta una prima occasione per comprendere tutti i risvolti di questa nuova opportunità. Si calcola che in Italia le famiglie interessate dalla nuova legge siano decine di migliaia. In particolare, sono coinvolte quelle realtà in cui i familiari più stretti vengono a mancare e alle persone con disabilità deve essere garantita una gestione disinteressata e consapevole del patrimonio, oltre che una adeguata qualità della vita.

Per informazioni e iscrizioni:
Coordinamento Aitsam, via Comunale di Fratta, 22 Oderzo
tel. 0422 71.09.26; fax 0422 20.02.70; e-mail: aitsam@tin.it.

Fonte:
La Nuova Ferrara

--------------------------------------------------------------------------------

156_2004
Una struttura residenziale per disabili a Cento


La struttura residenziale "Dopo di noi" potrà accogliere 20 portatori di handicap. All’interno del centro vi saranno 7 stanze doppie in grado di accogliere 14 disabili con handicap gravi e medio gravi. E’ previsto anche un alloggio monolocale per l’educazione all’autonomia per un disabile. Accanto alla struttura saranno realizzati 5 alloggi indipendenti in grado di ospitare 5 disabili adulti con uno o entrambi i genitori. In futuro è prevista anche la realizzazione di un palestra. "Si tratterà - spiega Gaspare Vesco dell'Anffas illustrando il progetto - di una struttura aperta, dove ci sarà lo spazio riservato per due emergenze, per garantire una maggiore tranquillità ai familiari. Vista la solidarietà manifestata da Cento, abbiamo previsto uno spazio anche per ospitare i cittadini".

Per informazioni:
ANFFAS, Viale Falzoni Gallerani, 20
44042 Cento (FE)
Tel /Fax 051/6831370
e-mail: anffas@comune.cento.fe.it

Fonte:
La Nuova Ferrara

--------------------------------------------------------------------------------

157_2004
SPAZIO LIBRI
La letteratura per bambini/ragazzi e l'handicap


Prende il via con questo numero del bollettino la rubrica dedicata ai libri sull'handicap.

Approfittiamo del fatto che a Bologna in questi giorni si svolge l'annuale Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi per segnalarvi tre libri utili per introdurre le tematiche della disabilita con bambini e ragazzi.

Se desiderate leggere questi libri... potete ovviamente acquistarli... oppure consultare il catalogo del Polo ferrarese dell'SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale); è il catalogo collettivo delle biblioteche civiche di Ferrara in cui potete ricercare se il volume desiderato è presente in una delle biblioteche aderenti al Polo e se è disponibile per il prestito.

- Virginia Fleming, Floyd Cooper
Sii amorevole con Eddie Lee
Giannino Stoppani Editore, Bologna, 2001
Un bellissimo libro in cui le meravigliose illustrazioni si fondono con un testo semplice e poetico che ci trasporta in un pomeriggio caldo e assolato, insieme a tre bambini e alla loro scoperta della diversità di tutti gli esseri umani.

- Geronimo Stilton
Un meraviglioso mondo per Oliver
Casale Monferrato, Piemme, 2003
Una nuova storia per un topo molto amato dai bambini che, questa volta, affronta il tema della disabilità e delle barriere architettoniche attraverso una storia semplice e gradevoli soluzioni grafiche.

- Louise Gorrod LIBRI PER BAMBINI
Mio fratello è diverso
Milano, Fondazione Clara Fabietti per l'autismo (*), 1997
"Mio fratello è diverso. Vi spiego cosa voglio dire…." Comincia così questo libretto con grandi illustrazioni e poche righe di testo che, attraverso la voce della sorellina maggiore, spiega ai bambini cos'è l'autismo e come ci si può comportare con i bambini che hanno questo deficit.
(*)Chi volesse maggiori informazioni può rivolgersi alla Fondazione Fabietti, via De Amicis 19, 20123 Milano o scrivere una mail alla fondazionefabietti@tin.it

Fonte:
Centro H Ferrara
mailing-list CRH Comune Bologna

vai al sommario della pagina
 

salta le informazioni sulla redazione e vai alle validazioni W3C
Ultima modifica: 22-11-2005
REDAZIONE: Centro H - Informahandicap
E-MAIL: info@centrohfe.191.it

 


Servizio Sistemi Informativi - Sviluppo Comunicazioni
Redazione WWW - Via Monsignor L. Maverna, 4 - 44122 Ferrara